??????????

L’ASIRD viene fondata in data 12 luglio 1988 (reg. Rep.82430) con sede in Firenze, viale Europa,155 ed eletto presidente il prof. dr. Guido Pesci.

L’Associazione si prefigge di: istituire Centri idonei a svolgere interventi per il recupero dei soggetti disabili; promuovere attraverso una propria scuola  e propri corsi, la formazione, la specializzazione e l’aggiornamento degli operatori impegnati o che intendono impegnarsi nei contesti pubblici e privati in cui siano presenti soggetti disabili, fare  attività di studio, ricerca e manifestazioni scientifiche. L’impegno raggiunge un immediato obiettivo con la scoperta di Guido Pesci della Carta Biografica del 1899, un documento la cui storia trova spazio nell’articolo di fondo del n. 2/1988 della rivista L’Insegnante Specializzato. Passati pochi mesi, l’11 novembre, il prof. Guido Pesci, apre i tre giorni del Congresso  Nazionale ASIRD, su “La Diagnosi Funzionale (Medici, Psicologi, Pedagogisti, Tecnici della Riabilitazione e Insegnanti, a confronto)”, tenuto al Teatro Reims di Firenze. Il Congresso per il suo interesse culturale e sociale ottiene i patrocini della Regione Toscana, dell’IRRSAE Toscana, dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi, della Consulta Regionale Invalidi e handicappati Regione Toscana, e di importanti sigle di associazioni nazionali fra cui: ASSIO, ASPEI, SIPS. Presenti illustri relatori, fra gli altri:   Prof. Giovanni Bollea dell’Istituto di Neuropsichiatria infantile “La Sapienza” di Roma, prof. Saulo Sirigatti dell’Istituto di Psicologia generale e Clinica dell’Università degli Studi di Siena, Prof. Giuseppe Talamucci, Libero docente, Neuropsichiatra infantile e primario USL 10/B, e il prof. Leonardo Trisciuzzi, Direttore dell’Istituto di Pedagogia dell’Università di Firenze. Il Congresso, per la sua importanza, viene annunciato e analizzato da lanci dell’agenzia ANSA.

Il 3 e 4 febbraio 1990 l’ASIRD e l’ASSIO-Associazione Insegnanti Ortofrenici, chiamano il Prof. Bernard Aucouturier per un seminario su: “La pratica psicomotoria in educazione e terapia” tenuto presso il teatro Reims di Firenze.

L’11 maggio dell’anno successivo (1991) Guido Pesci, presidente ASIRD,  coordina i lavori della Commissione su “Integrazione scolastica e formazione degli insegnanti”, in anticipazione al Convegno-Seminario tenuto presso il Teatro Shalom di Empoli, su “Opportunità e garanzie di integrazione sociale” organizzato dalla Regione Toscana, Provincia di Firenze, USL 18 e Distretto Scolastico n.25 Empoli.

Il 14 marzo 1992, l’ASIRD organizza presso il Palazzo degli Affari di Firenze, il seminario su “Genesi e correlazioni dei sistemi di motricità e dei sistemi di comunicazione”, tenuto dall’illustre Prof. Hubert Montagner.

Il 5 ottobre 1992, a seguito dell’intesa raggiuta con l’Università di Pau e des Pays de l’Adour (Francia), l’ASIRD dà mandato al Prof. Jean Le Boulch di firmare la Convenzione tra le due istituzioni; intesa che garantisce all’ASIRD il riconoscimento dei titoli in Psicomotricità ad orientamento Psicomotorio Funzionale rilasciati dalla Scuola Jean Le Boulch di Firenze, e a Jean Le Boulch la nomina (4  gennaio 1993) di Direttore responsabile della Scuola; carica che detiene anche dopo il 1996, quando all’ASIRD subentra l’Istituto Superiore Formazione Aggiornamento Ricerca (ISFAR).

Nel 1994 l’ASIRD organizza corsi di formazione su: “Dalla diagnosi funzionale al PEI”; “Disgrafia e Disgrafici”; “Apprendimento-Memoria-Intelligenza” e “Dislessia”.

L’8 ottobre 1999 dà vita al Convegno su “Disgrafia e disgrafici”, organizzato dall’Associazione Internazionale Insegnanti Specializzati (ASSIS) e dall’ASIRD, tenuto  presso il Teatro Reims di Firenze.

L’1 e il 2 aprile 1995 l’ASIRD organizza a Firenze il Seminario di Formazione teorico-pratica su: “Modalità operative per fronteggiare i problemi del disgrafico”, rivolto a terapisti della riabilitazione e della rieducazione, insegnanti, psicologi e medici.

Nel 1996 il prof. Guido Pesci fonda l’ISFAR- l’Istituto Superiore Formazione Aggiornamento e Ricerca-Formazione Post-Universitaria delle Professioni® e ne assume la Direzione Scientifica. L’ASIRD, da questa data mantiene attivo un limitato impegno.