Clinica, aggettivo utilizzato per il battesimo di una scienza

Intervista a Guido Pesci. Professore, com’è che l’aggettivo “clinica” ha trovato spazio nella sua elaborazione fino ad utilizzarlo per il battesimo di una scienza?
A questa domanda ha risposto:
L’ho utilizzato perché tra gli studiosi dell’Accademia scientifica, tra cui molti di area sanitaria, come lei stessa è a conoscenza, e nonostante si facesse ormai tutti riferimento all’educazione, era frequente che si utilizzasse questo termine, comunque inteso senza alcun riferimento alla sanità o al sanitario, bensì come qualificato aiuto alla persona pur protratto in educazione. Per questo fu per me uno spontaneo e giustificato appellativo, affatto confusivo.