Pedagogista Clinico-professione post-laurea

Intervista a Guido Pesci. La formazione per Pedagogista Clinico è una formazione Post-Universitaria offerta a laureati in diverse discipline, professionisti ordinistici o disciplinati dalla L.4/2013, che intendono integrare le loro conoscenze e le loro abilità. Alla domanda: La formazione per Pedagogista Clinico è una evoluzione di professioni già esistenti?
È seguita la risposta:
La risposta si trova già scritta da cinquanta anni, poiché la Pedagogia Clinica ha avuto fin dalla sua genesi il contributo culturale e scientifico di illustri scienziati, ricercatori e professionisti laureati in diverse discipline. E così, da allora i destinatari della formazione tenuta in esclusiva dall’ISFAR-Formazione Post Universitaria delle Professioni ed in particolare dalla Scuola Internazionale di Pedagogia Clinica®, i destinatari sono laureati in: Pedagogia/Scienze Pedagogiche, dell’Educazione o della Formazione, Psicologia, Medicina e Chirurgia, Educatori Professionali e altre tipologie di lauree per le quali viene valutato il curriculum.
C’è quindi una corretta continuità, ieri come oggi.  al fine di dare modo al professionista che sente la necessità di incentivare i propri saperi, di apprendere nuovi metodi, nuove tecniche e strumentari unici. È un contenuto scientifico, un sapere reale che, per rispetto morale, ogni pedagogista clinico che vive in piena onestà la propria attività di studio e di ricerca, ben considera tale scienza una mission. L’impegno comune è l’agire contro l’emarginazione.
Insieme per continuare a muoverci lungo il sentiero finora seguito per una scienza che vuole riconosciuto alla persona i propri diritti, persona quale cellula sociale che, nel complesso delle relazioni, compone la società e la rappresenta.